Home page > Catalogo

Catalogo

» RICORSO MEDICI SPECIALIZZATI

immagine

RICORDATEVI DI FARE LETTERA PER INTERROMPERE I TERMINI DI PRESCRIZIONE (scaricabile dal nostro sito).
In preparazione ulteriori ricorsi.  I medici interessati possono partecipare mettendosi in contatto con noi chiamando  allo 010 5958259 oppure  339 7518137. CONTATTATECI PER LE MODALITA' DI ADESIONE

UTILIZZANDO GOOGLE ATTENZIONE AI POSSIBILI RAGGIRI DA PARTE DI AZIENDE

SEGNALIAMO CHE digitando "facebook anna massone"  "VOGLIO VIVERE" 
ed altre parole chiave personali come il nome della presidente "Anna Massone"  si viene REINDIRIZZATI verso altri siti che nulla hanno a che fare con la nostra organizzazione.

Annuncio relativo a facebook anna massone 

  1. Rimborsi Medici 1982-2006 - consulcesi.it

    www.consulcesi.it/cause_collettive
    22/01/13: Consulcesi .....................
TENIAMO A PRECISARE CHE NESSUN LEGAME ESISTE CON TALE AZIENDA,

Lasciamo a voi definire tale comportamento.

Riteniamo inoltre doveroso segnalare alcune sentenze per medici assistiti da Consulcesi

 

"Chi crede in noi non perde mai" (frase sul loro sito)

ove invece molti medici hanno perso il ricorso
Per leggere la sentenza cliccare
pag. 1
pag. 2
Altra sentenza Consulcesi  (cliccare qui)

» CASTA ASSOCIAZIONI CONSUMATORI

immagine

   Presidente Codacons   

Imputati per ‘tentativo di concussione’, il Presidente del Codacons Carlo Rienzi e l'avvocato Pierluigi Pezzopane.

Calunnia e diffamazione, invece, i reati contestati ai due responsabili del Codacons «anche strumentalizzando il ruolo del Codacons».

Attraverso l'organizzazione che tutela i diritti dei consumatori, secondo la procura di Campobasso, i due «facevano pervenire alla magistratura, al Csm, al pg presso la Corte di Cassazione, ai Ministeri della Giustizia e dell'Interno, esposti e atti contro i magistrati di Sulmona e contro l'ex presidente della Corte di Appello dell'Aquila, Michele Ramundo, che si erano occupati a vario titolo di procedimenti giudiziari contro l'ex sindaco di Roccaraso».

Le accuse che hanno portato alla richiesta di rinvio a giudizio vanno dalla concussione all'abuso d'ufficio, dalla tentata concussione alla calunnia e al falso ideologico.

» GIUSTIZIA - RESPONSABILITA' MAGISTRATI

immagine SIA FATTA GIUSTIZIA AFFINCHE' NON PERISCA IL MONDO.PRIMA VITTORIA SU RESPONSABILITA' DEI MAGSTRATI

» TRASPORTI: navi, aerei, treni, bus, metro

immagine

NAVI - TRENI - AEREI - AUTOBUS

» VACANZE

immagine
Ancora vittorie per gli utenti che si sono rivolti al Coordinamento VOGLIO VIVERE:
il Giudice di Pace condanna tour operetor al
risarcimento di 2.036,00 euro oltre interessi e spese per
danni da mancata vacanza.
 

» SARDEGNA

immagine

» 5 PER MILLE

immagine

modulo 5 x mille scaricabile .htm.gif

 

 

IL 5 PER MILLE A "VOGLIO VIVERE"

            C.F. 95049860109

 

Potete stampare questa pagina e conservarla per quando compilerete il Modello Unico 2012/redditi 2011 oppure il CUD o il  730.

Sarà sufficiente indicare nell'apposito spazio il codice fiscale dell'Associazione "VOGLIO VIVERE" sopra riportato.

Inviateci, quindi, copia della Vostra scelta del 5 per mille e modulo coi Vostri dati (cliccare qui per  scaricarlo): diventerete SIMPATIZZANTI e per un anno avrete diritto a ricevere le nostre e-mail informative su vari argomenti.

Sarà, inoltre, un utile memorandum da mostrare ad amici, parenti, colleghi di lavoro che vorranno contribuire anche loro con questo piccolo

gesto alla tutela dei diritti dei consumatori.

Diventa volontario: collabora con noitel. 010  59 58 259

 

» POLITICI - ELEZIONI E VOTI DI SCAMBIO

immagine

» MODULO DI ISCRIZIONE

immagine

MODULO DI ISCRIZIONE

» UTENZE

immagine

» BLU AREA - MULTE - TELECAMERE - STRADE DISSESTATE - INCIDENTI

immagine

SEMAFORI

» EQUITALIA

immagine

» PREZZI

immagine

PANE A PREZZO D'ORO PRESTO SI COMPRERA' A CARATI !!

» PENSIONI di REVERSIBILITA' e INDENNITA' INTEGRATIVA

immagine

» VOGLIO VIVERE

immagine

» CIMITERI

immagine

» BANCHE

immagine

» SANITA'

immagine

» Comunicati Stampa

immagine

» Manifestazioni

immagine

» Tifoso

immagine

» Mi Manda Rai3

immagine

» VIDEO

immagine

 

» AUGURI clicca

immagine

 Quello che crediamo possa capitare una volta nella vita, quante volte può capitare nella vita?

» EVENTI manifestazioni

immagine Dove andiamo oggi?

» vettura megane coupè: per i soli amanti del "brivido"

immagine Vettura Megane Coupè: per i soli amanti del brivido! In seguito alle segnalazioni pervenuteci da numerosi consumatori che hanno avuto problemi con la di cui sopra, riteniamo doveroso riportare, a beneficio di coloro che intendessero acquistare tale veicolo, le problematiche e difetti che

» SALE IN ZUCCA .. con Anna Massone

immagine    Se compri un prodotto ricordati che stai comprando solo un pezzo di ciò che ti serve perchè te lo vendono a rate e senza informarti.

» CELENTANO: SE DICE COSE GIUSTE LO DIFENDO COME HO FATTO NEL 2001

immagine

» IMU

immagine

Incostituzionale!

NOI NON PAGHIAMO E TU ?


» FOTOGRAFIE

immagine

» CHI SEMINA IL NULLA RACCOGLIE IL NULLA

immagine .

» LA GIUSTIZIA IN ITALIA NON ESISTE

immagine LA GIUSTIZIA IN ITALIA NON ESISTE

618 Commenti

  1. patrizia 18-12-2014 11:07:54

    La legge Iitaliana in materia di separazione e divorzio è irrazionale, il divorzio nel nostro paese è piu' che accettato "ammesso/ concesso", in maniera ipocrita e retrograda, in verita' non si considera ancora un diritto e una scelta. Piu' per il maschile che per il femminile, se un uomo decide di separarsi e divorziare diventa all'improvviso una vittima, una persona per nulla tutelata dalla legge, costretto quasi sempre a mantenere l'ex moglie meglio e con più obblighi di quanti non ne derivino da un reale stato matrimoniale. Anche il calcolo della durata del matrimonio è errato, la data di fine cessazione degli effetti civili dovrebbe essere quella di separazione, almeno per i casi in cui non ci sia stata riconciliazione. Molte ex mogli pur divorziando giovani si rifiutano di lavorare pretendono il mantenimento e tutto quello che possono anche solo per vendetta personale, e la legge le"tutela". Ci sono mogli "reali" che lavorano per aiutare la famiglia, che pur lavorando hanno figli e riescono a svolgere il ruolo di moglie e madre. Una donna sposa un divorziato e non ha diritti, lo ama vive con lui, lo aiuta, spesso anche economicamente e spicologicamente perchè magari distrutto in tutti i sensi dal "divorzio all'italiana" lo cura amorevolmente per anni sino alla morte, quando,come per incanto, riappare la prima moglie, che magari non ha mai lavorato (se non in nero) perchè stranamente sempre malata e invalida e si becca la pensione. Non tutti i divorziati sono dei Paperoni viziosi ed evasori del fisco, ci sono le persone NORMALI, spesso cadono in disgrazia e perdono tutto, casa, diritti e magari anche i figli. Le eventuali nuove compagne diventano vittime di ingranaggi sbagliati, SONO PER LA LEGGE "LE INTRUSE" anche se non ammesso palesemente. Queste invece sono compagne presenti affettivamente nella vita di chi hanno scelto, donne che spesso lavorano e AIUTANO IL COMPAGNO A PAGARE L'ASSEGNO ALLA EX, sino alla fine. In questi casi non siamo piu' in un paese di pari diritti, in realta' in modo meschino, non si accetta ancora l'idea, che il matrimonio non è ETERNO e deve essere un'unione consapevole tra "due persone" due individui. Oltre al danno le beffe! Una caccia alle streghe, medioevo.

  2. domenico baldoni 14-12-2014 11:30:22

    Siamo al secondo anno di attività della Idrolevante scarl. Ma è possibile che l'acqua sia diventata più cara del vino ? tra rimborso di quanto dovuto per il periodo vacante del tra vecchio e nuovo gestore e nuove bollette ho speso finora più di 1200 euro. Per non parlare del servizio di invio delle bollette. Praticamente non vengono inviate ( almeno per me ) devo telefonare nei periodi di fatturazione per sapere quando e quanto pagare. CI sono i termini per intervenire legalmente ?

  3. rosetta 30-11-2014 22:58:07

    Fatto arimidex Cembra aroma sin tamoxifene sono Ko il mio numero 360655656 .grazie ho difficoltà scrivere tutto.

  4. Monica 20-11-2014 16:32:01

    FRA' 3 MESI FINISCO LA TERAPIA TAMOXIFENE DI 5 ANNI PER INTERVENTO TUMORE AL SENO.
    ALL'ULTIMA VISITA L'ONCOLOGO MI HA DETTO CHE PROBABILMENTE ME LA RIPROPORRANNO PER ALTRI 5 ANNI....COSA FACCIO? AIUTATEMI! IO SAREI INTENZIONATA A NON PROSEGUIRE...FAREI I MIEI CONTROLLI REGOLARI E BASTA!...NON CE LA FACCIO PIU!
    GRAZIE MONICA

  5. Simona 26-10-2014 09:00:10

    Potrei avere ulteriori chiarimenti sulla prescrizione essendo già passati più di 10 anni?
    Mi sono specializzata nel 1999.

  6. Giannantonio Manasia 24-10-2014 11:28:52

    Salve mi sono specializzato nel dicembre 2000, poi ho partecipato ad una causa con altri colleghi depositata nel tribunale di Palermo , con esito negativo ( probabile vizio di forma).
    Posso partecipare a una nuova causa?



Lascia un commento (*)




captcha codice

(*) I commenti verranno pubblicati dopo essere stati vagliati dell'amministratore del sito, pertanto non saranno visibili immediatamente